A+ A-
Ridimensiona i caratteri del testo
cliccando i bottoni a fianco.
OK
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e consente l’invio di cookie “terze parti”. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie policy, da cui è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie.
Centro di Ascolto | 345 8445884

Lo Stalker di Primavera

Lo Stalker di Primavera

Interviste-e-articoli - 13 marzo 2014 - 3 comments - BY Admin
LO STALKER DI PRIMAVERA

Ormai è noto, si sa , in teoria siamo preparati ma ogni volta che la “bella stagione” arriva ci ricordiamo che la primavera non è esattamente la bella stagione per tutti, soprattutto per chi soffre di ansia e attacchi di panico.

Le giornate si allungano, il cielo è terso e il tepore ci avvolge. Le pianticelle si riempiono di colori e una sorta di “friccicore” sembra scorrerci nelle vene.
Si puo’ vivere più intensamente in primavera , viene la voglia di fare mille cose , prima tra tutte….muoversi: correre, camminare, andare in bici e prepararsi per tempo alla prova costume. Ma anche uscire più spesso la sera, ma anche andare al mare, ma anche iniziare a pensare alle vacanze ma anche….ma anche…ma anche…

Purtroppo pero’ non si risveglia solo la natura in primavera ma anche Mr. Panico, che con la sua voglia perenne di vincere l’Oscar per il miglior attore protagonista si mette in mostra, gonfia il petto, e cerca di catturare l’attenzione in tutti i modi possibili e… non di rado ci riesce…
Siamo in auto che stiamo andando a far spesa o al lavoro ed improvvisamente le mani si irrigidiscono, le gambe sono paralizzate, il cuore esplode nel petto e la testa inizia a girare ….
Et voilà….Mr Panico è con noi, di nuovo, come un vecchio stalker che dopo brevi periodi nei quali si eclissa, torna a molestarci e perseguitarci con la sua presenza indesiderata, con i suoi modi subdoli di attrarre la nostra attenzione senza nulla volere tranne che turbarci la vita, talvolta sino a rovinarcela completamente.

Abbiamo degli alleati …questo è bene ricordarlo. I nostri migliori alleati , la squadra d’assalto contro questo nemico strisciante e insidioso sono i bravi medici ( neurologi o psichiatri specializzati ) che sanno come neutralizzarlo, i terapeuti che con le loro tecniche cognitivo-comportamentali ci affiancano nel superare quegli ostacoli che lo stalker dispone sulla nostra strada: dalla difficoltà alla guida, all’impossibilità di stare in spazi aperti o chiusi e tanti altri.
Poi ci siamo noi, che non siamo vittime indifese. Noi possiamo tanto. Anzitutto dobbiamo iniziare subito a difenderci : svolgendo attività fisica di tipo aerobico con costanza, anche una quarantina di minuti al giorno di camminata veloce puo’ bastare. Dobbiamo eliminare o limitare fortemente l’uso delle sostanze eccitanti quali thè, caffè, coca cola ecc… Inoltre cerchiamo di ritagliare momenti nei quali dedicarci a noi stessi, rilassarci controllando molto attentamente la respirazione , che, nei soggetti ansiosi è sempre un grosso problema.

Facciamo in modo che anche per noi la primavera non sia poi così “maledetta” , come recitava una vecchia ( e noiosa) canzone…

In ogni caso noi ci siamo e per qualsiasi problema potrete rivolgervi a noi, al nostro centro al numero 848 998800.

Condividi:


3 Commenti

Commenta

Vuoi lasciarci la tua opinione?
Lascia una risposta!
Lascia un Commento
Paolo
Grazie a voi per quello che fate (mi sono già permesso di salvare il vostro numero in caso di emergenza!)
15/03/2014 15:53:01

Avatar
Barbara Prampolini
Ciao Paolo benvenuto sul nostro sito e grazie!!!
14/03/2014 20:06:32

Paolo
Confermo,

è arrivata la primavera, ansia e panico si fanno sentire sempre più forti. Sbocciano insieme a tutto il resto!
Ho scoperto solo oggi la vostra associazione, mi sembra un'ottima cosa.

Saluti da Mirandola!
14/03/2014 20:04:32

 Security code

Social Network