A+ A-
Ridimensiona i caratteri del testo
cliccando i bottoni a fianco.
OK
Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e consente l’invio di cookie “terze parti”. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra Cookie policy, da cui è possibile negare il consenso all’installazione di qualunque cookie.
Centro di Ascolto | 345 8445884

Attacchi di panico

Quali sono le principali caratteristiche?

caratteristiche.jpg

A parte la mia personale esperienza, chi soffre o ha sofferto di attacchi di panico ha sperimentato più o meno i miei stessi sintomi e la paura di morire è sicuramente uno dei sintomi più devastanti e paralizzanti.

Gli esperti nel descrivere i sintomi degli attacchi di panico usano la seguente definizione: “un attacco di panico corrisponde a un periodo preciso durante il quale vi è l’insorgenza improvvisa di intensa apprensione, paura o terrore spesso associati con una sensazione di catastrofe imminente. Durante questi attacchi sono presenti sintomi come dispnea, palpitazioni, dolore o fastidio al petto sensazione di asfissia o di soffocamento, paura di impazzire o di perdere il controllo.”

Da quel momento la vita della persona cambierà radicalmente perché vivrà in uno stato di profonda apprensione: la fobofobia, ovvero la paura di aver paura, l’ossessione di essere catapultata ancora in una dimensione dove la perdita di controllo totale, la paura di morire e di impazzire l’accompagneranno anche per tutta la vita andando a modificare drasticamente il suo equilibrio mentale e fisico, la sua vita di relazione, i suoi rapporti interpersonali e la sua capacità di proiettarsi nel futuro.